"SPIRITO CAORLOTTO"

Vino, grappa e spumante millesimato pensato e prodotto da Andrea Nocentini

L’amore per Caorle e la passione per la buona tavola sono state d’ispirazione allo chef Andrea Giulio Nocentini per creare non uno, ma ben tre prodotti tutti dedicati alla nostra città, attingendo dall’antica cultura enologica della Serenissima Repubblica di Venezia.
Andrea, titolare dell’omonimo ristorante di Porto Santa Margherita, presso il Tennis Club, e docente di Laboratorio di Cucina presso la Scuola Alberghiera Lepido Rocco – Giovanni XXIII di Caorle, ci spiega la sua creazione: «Sono sempre stato appassionato di macerati e liquori fatti in casa. L’idea quindi mi è nata due anni fa, ed ho cominciato in modo empirico a dare vita ad un autentico liquore di Caorle, assieme al collaboratore e cofondatore Luca Ferracin. In principio volevamo dedicare un unico liquore a Caorle, appunto “Il Caorlotto”, ottenuto dalla macerazione in alcol di erbe e spezie, ma poi ci siamo talmente appassionati che abbiamo ampliato i nostri orizzonti realizzando anche un vino, in collaborazione con una cantina di Pramaggiore, ed una grappa, ottenuta dalla distillazione della nostra vinaccia, con l’aggiunta però di ginepro.
Il vino è una bollicina spumante millesimato extra dry, con uvaggio che coniuga Prosecco Glera con Müller Thurgau e Pinot Bianco, raggiungendo un sapore fresco che ricorda una passeggiata in riva al mare con i sapori salini della brezza marina; perfettamente abbinabile al declamato Pesce di Caorle.
«Intendiamo proporre ad alberghi, ristoranti, punti vendita di Caorle e del territorio i nostri prodotti» – spiega Andrea Nocentini. «La “Sede del Caorlotto” è presso il Ristorante Da Andrea – Tennis Club di Porto Santa Margherita - Via dei Greci – un luogo di conoscenza e degustazione, centro didattico e wine-shop, vero punto d’incontro dei prodotti del territorio.»